Centro Missionario
Sant'Antonio Abate

il blog della Missione

Non è costui il figlio di Giuseppe?

Lettura: 3 Febbraio

+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù cominciò a dire nella sinagoga: «Oggi si è compiuta questa Scrittura che voi avete ascoltato».
Tutti gli davano testimonianza ed erano meravigliati delle parole di grazia che uscivano dalla sua bocca e dicevano: «Non è costui il figlio di Giuseppe?». Ma egli rispose loro: «Certamente voi mi citerete questo proverbio: “Medico, cura te stesso. Quanto abbiamo udito che accadde a Cafàrnao, fallo anche qui, nella tua patria!”». Poi aggiunse: «In verità io vi dico: nessun profeta è bene accetto nella sua patria. Anzi, in verità io vi dico: c’erano molte vedove in Israele al tempo di Elìa, quando il cielo fu chiuso per tre anni e sei mesi e ci fu una grande carestia in tutto il paese; ma a nessuna di esse fu mandato Elìa, se non a una vedova a Sarèpta di Sidòne. C’erano molti lebbrosi in Israele al tempo del profeta Eliseo; ma nessuno di loro fu purificato, se non Naamàn, il Siro».
All’udire queste cose, tutti nella sinagoga si riempirono di sdegno. Si alzarono e lo cacciarono fuori della città e lo condussero fin sul ciglio del monte, sul quale era costruita la loro città, per gettarlo giù. Ma egli, passando in mezzo a loro, si mise in cammino.

Parola del Signore

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Meditazione sulla Parola

Questo è noto: pochi apprezzano la qualità di persone autorevoli e sapienti nella propria comunità. Meglio il profeta distante miglia e miglia. Così trattavano Gesù gli stessi ipocriti che poi gli domandavano perchè non facesse gli stesssi miracoli anche in patria. Nulla di nuovo sotto il sole e Gesù non esita a dirlo a tutti quelli che si erano riuniti nella sinagoga. La morale di questo vangelo è che la verità ce l’abbiamo dentro, ma abbiamo sempre bisogno di cercare all’esterno ciò che di buono già possediamo, arrivando anche a disprezzare la verità che è in noi. Riflettiamo quindi sulle nostre azioni.

Missione Sant’Antonio Abate

#basmagi #basmahdji

Leave a Reply