Centro Missionario
Sant'Antonio Abate

il blog della Missione

I pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio

Lettura: 01 Ottobre

+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo: «Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli. Si rivolse al primo e disse: “Figlio, oggi va’ a lavorare nella vigna”. Ed egli rispose: “Non ne ho voglia”. Ma poi si pentì e vi andò. Si rivolse al secondo e disse lo stesso. Ed egli rispose: “Sì, signore”. Ma non vi andò. Chi dei due ha compiuto la volontà del padre?». Risposero: «Il primo».
E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: i pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio. Giovanni infatti venne a voi sulla via della giustizia, e non gli avete creduto; i pubblicani e le prostitute invece gli hanno creduto. Voi, al contrario, avete visto queste cose, ma poi non vi siete nemmeno pentiti così da credergli».

Parola del Signore

Meditazione sulla Parola

Esempio semplice e immediato sulla vita di tutti i giorni. Ci sono due tipi di uomini. Quelli che non credono e vagano nel loro errore, ma poi si pentono e si mettono in ascolto. E quelli che dicono di essere degli uomini di fede ma poi, di fronte ai veri segni di Dio, dubitano e non credono. Il tempo è l’ago della bilancia, perchè tra dire e fare c’è del tempo in mezzo. E il tempo Dio ce lo concede sempre, se poi noi non avremo fede di convertirci, nemmeno mille anni di vita ci salveranno dal suo giudizio. Perciò ha più possibilità di salvarsi un peccatore pentito che un finto uomo di fede.

 

Leave a Reply